The Real Gold

Money Management

Guida operativa

Per capire come gestire il proprio capitale analizziamo l’asset sul quale stiamo investendo: XAU/USD, corrispondente all’oro, dove 1 unità (lotto) corrisponde a 100oz (once) di materia prima.

Quindi, investendo 1 lotto sull’oro investiamo l’equivalente di 1 (lotti) x 100 (oz/lotto) x prezzo ($/oz).

Supponendo il prezzo attuale sia 1900 $/oz comprandone 1 lotto investiremmo 1 x 100 x 1.900 = 190.000$ tuttavia grazie alla leva finanziaria il denaro realmente necessario per effettuare tale investimento è dato dal valore / leva impostata.

Supponendo una leva di 400 otterremmo 1.900 / 400 = 475$. Ossia per avere un investimento di 190.000$ è sufficiente un deposito di 475$.

Ricordiamo, che le variazioni di prezzo generanno un profitto o perdita sul controvalore di 190.000$ in questo caso.

Quindi un cambiamento di prezzo dell’1% porta un risultato di 1% di 190.000$ pari a 1900$!

Ovviamente NON si deve investire tutto il proprio capitale su una singola operazione, per questo di seguito viene spiegato come calcolare un corretto position sizing usando un tool specifico.

  1. La prima cosa da scegliere è indicare l’asset sul quale si sta investendo, in questo caso XAUUSD, e la valuta del proprio conto, genericamente EUR.
  2. Successivamente bisogna inserire l’importo totale del proprio capitale.
  3. Poi è necessario scegliere il rischio % che si desidera mantenere.
    Questo rappresenta quanto del proprio capitale si è disposti mettere a rischio su una singola operazione.
    Noi non oltrepassiamo mai il 3% ma l’ideale, soprattutto per chi si trova alle prime esperienze, è l’1%.
    Questo, a titolo di esempio, significa che con un capitale di 1.000$ si mettono a rischio sulla singola operazione soltanto 10$, ossia appunto l’1%.
  4. Ora è necessario capire quanti punti dovrebbe fare il prezzo per prendere lo stop loss. In questo caso è sufficiente effettuare la sottrazione tra il prezzo corrente dell’asset ed il valore del prezzo di stoploss e poi moltiplicare per 100.
    Facendo un esempio, supponendo che attualmente il prezzo dell’oro sia 1920,37 e lo stop loss sia impostato a 1919,21 i punti allo stop loss sono 1920,37 – 1919,21 = 1,16 poi moltiplichiamo per 100 ed otteniamo 1,16 x 100 = 116 punti.
    Nel caso l’operazione fosse invece un “sell” questo risultato sarebbe negativo, ma è necessario prendere solo il valore assoluto.
    Nell’oro il valore dei punti è indicato guardando la seconda cifra decimale.


Ora abbiamo tutti i dati necessari per premere su “calculate” ed ottenere la size correttamente dimensionata.

Gestione capitale schematizzata

Spesso questo procedimento richiede tempo ed alcune operazioni condivise necessitano di essere eseguite in breve tempo per massimizzare la possibilità di profitto dato dall’oscillazione del prezzo.

Per questo abbiamo deciso di individuare 4 categorie di operazioni definite dall’orizzonte temporale previsto per la chiusura.

Qui di seguito è riportato il position sizing corretto considerando il rischio all 1%:

  • Breve= fino 100 punti allo stop loss quindi 0,01 lotti ogni 100$ di deposito;
  • Medio= tra 100 e 250 punti allo stop loss quindi 0,01 ogni 250$ di deposito;
  • Lungo= tra 250 e 500 punti allo stop loss quindi 0,01 ogni 500$ di deposito;
  • Swing= oltre 500 punti allo stop loss quindi 0,01 ogni 1000$ di deposito.

Mentre con rischio al 3% diventerebbero:

  • Breve= fino 100 punti allo stop loss quindi 0,03 lotti ogni 100$ di deposito
    (oppure 0,01 ogni 33$ di deposito);
  • Medio= tra 100 e 250 punti allo stop loss quindi 0,03 ogni 250$ di deposito
    (oppure 0,01 ogni 83$ di deposito);
  • Lungo= tra 250 e 500 punti allo stop loss quind 0,03 ogni 500$ di deposito
    (oppure 0,01 ogni 166$ di deposito);
  • Swing= oltre  500 punti allo stop loss quind 0,03 ogni 1000$ di deposito
    (oppure 0,01 ogni 333$ di deposito).

Stop Loss a Breakeven / Livello di entrata

Quando viene inviato questo messaggio significa che l’operazione si trova in profitto e scegliamo di spostare lo stop loss allo stesso prezzo di ingresso.

Questo permette di proteggersi in caso di ritracciamento del prezzo evitando perdite e allo stesso tempo lasciare correre il trade con un potenziale upside positivo.

All’atto pratico è necessario modificare il valore di SL con quello del prezzo al momento di apertura del trade.

Esempio MT4

Esempio Ctrader

Parzializzare l'operazione

In questo caso significa che andiamo a chiudere solo parte dell’operazione. Questo permette di portare a casa parte del risultato generato ed allo stesso tempo lasciarne correre un’altra parte con un potenziale upside maggiore.

Spesso questa scelta viene abbinata con lo spostamento dello stop loss (della parte restante aperta) al livello di ingresso. All’atto pratico, se per esempio abbiamo aperto 0,02 lotti su un trade e scegliamo di chiudere il 50% sarà necessario chiudere 0,01 lotti di operazione e lasciare la restante parte aperta, eventualmente spostandone lo stop loss.

Nel caso non sia possibile per via delle size utilizzate, è necessario valutare la situazione specifica e scegliere se chiudere totalmente o lasciare correre totalmente il trade.

Esempio MT4

Esempio Ctrader

Edit Template